Liberi di lavorare

lavori-in-corso

Il progetto si poneva come obiettivo il reinserimento sociale e lavorativo delle persone in uscita dal carcere, proponendo un percorso di rafforzamento delle capacità individuali e di reinserimento sociale e lavorativo.

Il progetto era rivolto a detenuti in prossimità di scarcerazione, detenuti in misura alternativa e detenuti che avessero terminato la pena da non oltre 6 mesi.

La Fondazione Ruffini nell’ambito di questo progetto ha svolto le seguenti azioni:

  • accoglienza ed orientamento
  • ricerca e selezione aziende
  • attivazione tirocini
  • tutoraggio
  • coordinamento

Durata del progetto: aprile 2016 – aprile 2017

Il progetto è stato realizzato con il finanziamento della Fondazione CRT e il cofinanziamento dei soggetti partner.

Partner: Fondazione Ruffini (capofila), Città di Ivrea, Casa Circondariale di Ivrea, Consorzio dei servizi socio-assistenziali C.I.S.S. 38, Consorzio dei servizi socio-assistenziali IN.RE.TE, Ser.T. di Ivrea – ASL TO4, Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vercelli e Biella. Altri soggetti coinvolti: Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA).

Aree

lavori-in-corso

Ambiti